Home Finanziarie Aliprestito Servizi Prestiti Mutui Credito Cancellazione Protesti Guide e Info Richiesta Preventivo Contatti
l
 
Ottenere un prestito on line
Ottenere un mutuo
Guida all'acquisto della casa
Guida all'acquisto dell'auto
Guida al matrimonio
Domande e Risposte
Glossario
Leggi
 
Nome, Cognome:
Telefono:
Email:
Importo Euro:
Tipo di lavoro:
 
 
Verifiche Preliminare durante la valutazione e quotazione dell'Auto
 
Quotazione Auto e Verifiche Preliminari Per poter procedere ad una corretta quotazione dell'auto e valutarne al meglio l'acquisto è necessario procedere con un accurato esame del veicolo in questione.

LA CARROZZERIA E GLI ESTERNI

La prima cosa visibile di un’auto è sicuramente la sua carrozzeria.
Di conseguenza, è opportuno controllare che essa non sia rovinata: non dovranno essere presenti
né ammaccature o piccole abrasioni, né macchie dovute alla plastificazione della pece degli alberi o alla corrosione dovuta ad escrementi di volatili.

Controllare inoltre, specialmente nei punti più nascosti,
eventuali segni di ruggine. Verificare la perfetta chiusura degli sportelli (anteriori e posteriori) e dei cofani, i quali dovranno essere ben allineati con il resto della carrozzeria, e le guarnizioni dei vetri.

Anche i paraurti devono essere in buono stato; se vi sono fasce gommate o inserti in plastica, fare attenzione ad eventuali rientranze dovute a piccoli urti.

Particolare attenzione va prestata in caso qualora
i paraurti fossero deformabili: essi, infatti, quando assorbono un colpo, riacquistano generalmente la posizione e la forma originaria, tuttavia l’urto potrebbe aver deformato parti metalliche e meccaniche interne.

Il parabrezza non deve essere rigato o rotto, né presentare incrinature provocate da sassolini o altro materiale contundente. Tali difetti potrebbero espandersi per tutto il cristallo, causandone la rottura nei casi estremi.

Qualora le spazzole dei tergicristalli non fossero state cambiate con la dovuta frequenza,
il cristallo anteriore potrebbe presentare piccole striature, molto pericolose durante la guida notturna.

Anche i fari, ovviamente, dovranno risultare integri. Le parabole riflettenti di quelli anteriori devono essere lucide, senza infiltrazioni di umidità; parimenti, qualora nei paraurti vi fossero incassati fari fendinebbia e/o proiettori di profondità. E’ molto importante che l’apparato di illuminazione funzioni nel modo corretto.

Il lunotto non deve presentare incrinature e gli alzacristalli devono essere funzionanti; attenzione soprattutto a quelli elettici, il ricambio dei quali risulta molto costoso.

Le portiere
devono essere allineate con il profilo della scocca e non ci devono essere interferenze con le battute; le cerniere non devono scricchiolare all’apertura e alla chiusura. E’ opportuno verificare che le serrature non presentino segni di effrazione e che, in caso di chiusura centralizzata, il comando avvenga contemporaneamente.

Cerchioni e pneumatici devono essere in buono stato. I primi dovranno risultare privi di ammaccature e strisciate sui bordi; i secondi, devono essere consumati in modo uniforme, senza tagli o abrasioni. Controllare sempre che l’auto sia fornita della ruota di scorta.


GLI INTERNI

I sedili devono essere in buone condizioni. Il tessuto non dovrà risultare sporco o molto consumato, né rovinato da eventuali bruciature. E’ opportuno verificare il corretto funzionamento dei meccanismi di regolazione (e inclinazione), la scorrevolezza ed il blocco del sedile.

Particolare attenzione va prestata in caso di sedili con
regolazioni elettriche e/o computerizzate (il costo delle riparazioni è abbastanza elevato). Gli attacchi delle cinture di sicurezza devono essere integri nell’involucro, consentendo un aggancio/sgancio rapido e sicuro.

Il meccanismo di blocco e quello di recupero devono funzionare come previsto. Infine, verificare che il
tessuto della cintura non presenti stiramenti o abrasioni.


IL MOTORE

Innanzitutto, è necessario verificare che il
cofano dell’auto si apra in seguito all’apposito comando.
Il motore
deve risultare visibilmente asciutto; la gomma morbida e non vulcanizzata; i manicotti integri e asciutti (in prossimità delle fascette di chiusura, non devono presentare né perdite, né macchie o incrostazioni).

Verificare che non vi siano perdite di liquido da parte della
pompa dell’acqua, del servosterzo e del clima (ove presenti). Il tubo che porta la benzina (o il gasolio) deve essere integro, senza perdite di combustibile. Prestare attenzione alle varie cinghie.

Infine, prima di acquistare un’auto usata, è necessario controllarne la quotazione di mercato in relazione ai
km percorsi realmente.


Guida Acquisto Auto
Guide Acquisto Auto
La scelta dell'Auto
Le verifiche preliminari
La prova su strada
La documentazione
Il passaggio di proprietà

Assicurare la propria auto